Il teleselling è uno strumento ottimale per accrescere il proprio business… nonostante la sua reputazione!

Abbiamo affrontato il problema della brutta reputazione di un brand, soprattutto in momenti delicati come quello che adesso stiamo vivendo a causa del coronavirus, in un altro articolo: i rischi nel teleselling al tempo del coronavirus

In realtà, se fatto nel modo giusto, il teleselling è ancora uno dei metodi migliori per generare nuove vendite. Sono diverse le strategie da applicare in questo campo, che variano in base al settore di riferimento; abbiamo selezionato qui le 5 strategie di teleselling (e qualche trucco) che vi permetteranno di completare gli obiettivi di business!

Teleselling

Le 5 strategie di teleselling che funzionano

Insieme a raggiungere il nostro target e raccogliere informazioni di valore, il teleselling è molto efficace dopo tecniche come il lead nurturing* e la qualificazione del contatto, al fine di organizzare gli appuntamenti del team di vendita, ma anche le azioni del management. Ovviamente, lanciare una strategia di teleselling non significa avere un successo garantito! La chiave è approcciarsi nel modo giusto per ottenere il risultato sperato e mantenersi in linea con gli obiettivi.

Prepararsi alla chiamata: ovviamente non poteva che essere questo il primo step. Viviamo nell’era dell’informazione che si muove su enormi quantità di dati. Sfruttare la giusta tecnologia per ottenere delle informazioni significa, in questo contesto, arrivare al momento di effettuare una chiamata davvero preparati sulla persona con cui ci andremo a interfacciare, ma soprattutto sui suoi bisogni, sui suoi problemi che grazie al nostro prodotto potranno trovare soluzioni. Il software AI Platform è l’esempio perfetto di tecnologia basata su machine learning e people profiling in grado di calcolare anche la probabilità d’acquisto di un potenziale cliente che stai per contattare.

Scopri AI Platform

Seguire lo script: usare un testo che dia una traccia delle cose da dire è oggetto di controversia nel settore. La maggior parte degli specialisti concordano che uno script scritto per il teleselling di successo offre la possibilità di gestire efficacemente le interazioni nel corso della chiamata, e dà un aspetto più professionale agli addetti ai lavori. L’idea dello script non è quella di leggere un testo scritto, ma di dare al messaggio più incisività.

  •       Aiuta a migliorare la metodologia di vendita
  •       Permette di passare meno tempo a pensare a cosa dire e più tempo ad ascoltare i bisogni dell’utente
  •       Permette di avere una base sulla quale verificare le prestazioni del team.

Focalizzarsi sulle sfide del consumatore: l’obiettivo finale è quello di offrire al cliente una soluzione. Per capire come aiutare qualcuno dobbiamo, molto semplicemente, ascoltarlo: è un’azione che costruisce fiducia, dona valore alla conversazione e porta risultati, nel teleselling come nella vita.

Il Follow-up dei prospect: il follow-up dei potenziali clienti è il passo che spesso ci porta a concludere la vendita. Un modo per farlo funzionare è quello di definire una data precisa per la futura conversazione, e condividere con il prospect contenuti di valore nel tempo per mantenere acceso il suo interesse.

Organizzare le vendite: la strategia di teleselling è il primo passo per far sì che il nostro team riesca a concludere le vendite a dovere. Qui il management entra in ballo sia come supporto al team che come ricerca del giusto software di telemarketing che permetta di ottenere informazioni sul potenziale consumatore, di tenere traccia dei progressi fatti grazie alla strategia, che permetta di capire a che punto siamo della costruzione del lead e quante vendite sono state chiuse (e come). Insomma, non serve aumentare il numero di chiamate, bisogna sempre puntare sulla loro qualità.

* tecnica che prevede l’acquisizione del contatto via web e l’attivazione del teleselling successivamente

 

Teleselling? Chiamiamolo: costruire relazioni

Ogni giorno le aziende cercano di far funzionare i punti di contatto con il consumatore, ma in molti casi è difficile tenere il conto di quanto succede. Eppure, la risposta immediata ai primi contatti ha l’impatto maggiore sulle nostre campagne.  Una delle caratteristiche che resta più impressa nell’utente odierno di social network e siti web è proprio la sensazione di presenza e affidabilità del brand. Rispondere “velocemente” è il primo passo per costruire una relazione di fiducia. Il secondo? Sviluppare un discorso personalizzato sul consumatore.

Le performance di vendita arrivano quando non lasciamo niente al caso. Per questo gli Insight ci vengono incontro, per sapere costantemente cosa ha funzionato e cosa no. Le strategie e gli approcci possono (e spesso devono) essere modificati in corso d’opera, per far sì che il servizio migliori con noi e in base alle necessità reali della nostra audience.

I benefici delle vendite Outbound

Quando ci approcciamo ad una strategia di teleselling, dobbiamo avere dei dati a disposizione, verificati e consistenti, per convertire i contatti in vendite.

Non dobbiamo entrare in contatto con più persone possibili, ma dobbiamo arrivare alle migliori.

Prepararsi in anticipo grazie alle informazioni che abbiamo sui nostri prospect, permette di fare proprio questo: chiedendo e ascoltando il nostro prospect, i suoi bisogni, capiamo come possiamo aiutarlo a risolverli e scovare l’opportunità di vendita.

Tutto questo è solo un bel racconto, se non abbiamo dati a disposizione che siano buoni e verificati. Alcuni studi hanno rilevato che il 20% dei dati di vendita sono duplicati, pieni di errori, semplicemente sbagliati o non aggiornati. Per questo la strategia di teleselling che cerchiamo deve basarsi prima di tutto su una tecnologia affidabile che ci permetta di perdere il minor tempo possibile a seguire false piste o contatti inconsistenti.

Persone che parlano con persone

Niente di tutto questo avrà però valore se dimentichiamo di essere “persone” che parlano con “persone”. Il teleselling che funziona, è quello in cui ci ricordiamo che si tratta di un momento di condivisione tra qualcuno che ha bisogno di aiuto e qualcun’altro che può darlo. Possiamo creare questo contatto con creatività, buon gusto, rispetto dell’altro ed un grande aiuto dai potenti mezzi tecnologici. Perché quando piacciamo alle persone, spesso riceviamo ascolto e quando si fidano di noi abbiamo costruito una relazione. Persone in target con il prodotto che vendiamo saranno molto propense a fidarsi di noi e saranno i lead che diverranno vendite, con le altre probabilmente avremo solo perso un pò di tempo.

Trova le persone più in target per le tue campagne

 

BigProfiles AI Platform

 

Con BigProfiles AI Platform puoi gestire in modo predittivo le tue campagne di teleselling sfruttando l’Intelligenza Artificiale per prevedere la propensione all’acquisto dei contatti da chiamare. BigProfiles AI Platform è la prima piattaforma per il telemarketing che, avvalendosi dei nostri algoritmi di Intelligenza Artificiale, analizza ogni singolo contatto in tuo possesso permettendoti di individuare rapidamente i più propensi all’acquisto. AI Platform consente ai Responsabili delle Vendite di banche, assicurazioni, utilities e telco e ai Contact Center di raggiungere agevolmente i loro target di vendita.

Clicca Qui